Governo si attivi per avere nuove dosi vaccino

L’Unione Europea ha dimostrato di non essere capace di muoversi in modo rapido, trasparente ed efficace sul fronte della sfida dei vaccini e nei confronti delle case farmaceutiche. Oggi abbiamo presentato alla stampa le nostre proposte di piano vaccinale, chiediamo al Governo Draghi di attivarsi per avere nuove dosi di vaccino superando, come previsto dalla legge, il muro di burocrazia che rallenta qualsiasi iniziativa. Il nostro piano si basa su proposte semplici che, in altre nazioni, hanno dimostrato grande efficacia: allargamento della platea di vaccinatori coinvolgendo farmacie e medici di base; digitalizzazione delle procedure e assistenza domiciliare per gli anziani; valutare l’acquisto degli altri vaccini presenti sul mercato e già in fase di somministrazione in altri Paesi. Serve un cambio di passo e un approccio diverso per questo non posso che elogiare l’intesa raggiunta, dal governatore delle Marche Acquaroli,  con i medici di medicina generale, grazie alla quale dare risposta in questa fase in particolare agli over80 e ai soggetti fragili che non riescono a spostarsi per recarsi nei 15 punti vaccinali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non sarà pubblicato.