DELEGA ANTI DROGA A MINISTRO PEGGIORE, DADONE A FAVORE CANNABIS

Come Fratelli d’Italia sconcerta che il governo stia per assegnare la delega per le politiche antidroga al ministro per le Politiche Giovanili Dadone, da sempre favorevole alla legalizzazione della cannabis per uso ricreativo. Ci chiediamo come sia possibile affidare una materia così sensibile, che dai dati ESPAD vede l’Italia drammaticamente al primo posto in Europa per uso di cannabis tra i 15enni, ad un esponente del M5S, partito che da sempre ha avuto posizioni aperturiste sull’utilizzo di tale droga, tanto da costituire un intergruppo parlamentare per la liberalizzazione della Cannabis. Insomma, il Ministro peggiore, nel millantato ‘Governo dei migliori’, per lottare contro le droghe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non sarà pubblicato.